In Programmazione - Stagione teatrale 2022-2023

Molière

Col patrocinio del

Molière

Sganarello, ovvero il cornuto immaginario
dal programma di sala

Jean-Baptiste Poquelin, detto Molière, commediografo e attore francese (Parigi, 1622-1673)

 

Le caratteristiche della sua produzione – Allievo degli italiani della commedia dell’arte, Molière segue una grande regola: piacere alla platea e alla corte. Buona parte della sua produzione dimostra la sua preferenza per uno spettacolo in cui testo, musica e danza sono intimamente legati. In generale egli costruisce e movimenta l’azione con grande facilità, facendo nascere gli incidenti gli uni dagli altri e permettendo ai personaggi di dialogare con il pubblico e farsi conoscere grazie agli a parte. Lui stesso ammette di “dipingere da natura”, partendo da ciò che la realtà gli fornisce e spingendone i tratti fino alla caricatura.  Studia a fondo passioni, debolezze e vizi e con grande abilità pone i personaggi principali in ambienti e situazioni che fanno emergere tutti i lati del loro carattere e che possono suggerire riflessioni morali.Leggi tutto

L’istruttoria

Peter Weiss
L’istruttoria

Regia     Valter Delcomune
Scena e costumi Franco Ubezio
Venerdì 27.01 e domenica 29.01.23
In occasione della GIORNATA della MEMORIA

E’ un oratorio in 11 canti tratto dai verbali del processo di Francoforte (1963-64) contro alcuni responsabili del campo di sterminio di Auschwitz. Il gruppo lo propone in adattamento e a lettura drammatizzata.

Una pura formalità

Giuseppe Tornatore
Una pura formalità

Regia Valter Delcomune
Scena e costumi Franco Ubezio
da mercoledì 8.03.23 a domenica 26.03.23

L’opera è una specie di thriller psicologico, tratto dall’omonimo film del 1994. Lo scrittore Onoff viene trovato senza memoria e senza documenti vicino a un luogo ove è stato rinvenuto un uomo assassinato. Portato in uno strano commissariato, è sottoposto ad un interrogatorio, che lo aiuta a guardare in se stesso.    

Night – L’uomo dal fiore in bocca

Harold Pinter
Night

Luigi Pirandello
L’uomo  dal fiore in bocca

Regia Valter Delcomune
Scena e costumi  Franco Ubezio
da sabato 29.04.23 a domenica 7.05.23

Night – Due coniugi rievocano in maniera diversa il loro primo incontro.
L’uomo dal fiore in bocca – Nell’opera, datata 1923, un uomo afflitto da epitelioma incontra un viaggiatore seduto ad un caffè e gli confida pensieri e rimpianti per la vita che gli sta sfuggendo.